CSS Drop Down Menu by PureCSSMenu.com

Associazionismo Shiatsu

  

Testo di Douglas Gattini e Marilena Agazzi. Copyrigh Casa Editrice Piemme 1999

L’operatore Shiatsu, come professionista che agisce in un contesto sociale con un ruolo, come abbiamo visto, ben preciso deve avere alla base, come sostegno del suo lavoro, un’associazione che sia in grado di rappresentarlo ed aiutarlo ad essere sempre aggiornato professionalmente, anche sui suoi diritti e doveri verso il pubblico e verso la stessa categoria degli operatori.

La Federazione Italiana Shiatsu rappresenta un raggruppamento di operatori che hanno completato il loro percorso di formazione in ambiti scolastici diversi, ma con una solida base di esperienza comune fondata sull’autentica realtà dello Shiatsu. I suoi obiettivi sono quelli di adoperarsi per la diffusione dello Shiatsu, per l’organizzazione associativa degli operatori, con precise regole di comportamento professionale e morale, e per mantenere i rapporti con le istituzioni.

La FIS non può perciò essere una scuola di Shiatsu, perché questa ha compiti specifici relativi prettamente alla formazione degli allievi e per questo motivo costituisce una realtà completamente diversa da una associazione di categoria che si situa invece su un altro piano di azione.

La Federazione Italiana Shiatsu rappresenta invece, nella sua neutralità di parte, uno stimolante crogiuolo dove tutte le realtà di Shiatsu possono avere un punto di riferimento comune pur mantenendo le loro caratteristiche. Una scuola di Shiatsu, qualora avesse anche più sedi in diverse città, non può rappresentare veramente gli interessi dell’intera categoria Shiatsu, proprio perché, in quanto scuola con suoi interessi specifici, rappresenta solo se stessa e cioè la sua interpretazione dello Shiatsu, il suo metodo di approccio alla disciplina e perciò non tutte le realtà dello Shiatsu.

E’ da chiarire però che la partecipazione dell’operatore Shiatsu alla federazione di categoria, non significa una burocratizzazione del suo ruolo sociale ad opera di un organismo che, interessandosi di alcuni aspetti dell’attività professionale, lo costringa a diventare un tecnico o peggio un “politico” dello Shiatsu. Lo Shiatsu infatti, proprio per le sue caratteristiche specifiche, è in grado tenere sveglie le energie di chi opera con questa disciplina, il quale non potrà mai diventare pertanto un burocrate, né un teorico, perché ciò è contro la dinamica stessa dello Shiatsu. L’associazione invece dell’operatore in un ambito federativo è importante perché la collaborazione ed il confronto con i propri colleghi dia sempre maggiore solidità al suo operato e allo Shiatsu in genere.

Ricordiamo infine che la Federazione Italiana Shiatsu non è una realtà esterna all’operatore, qualcosa a cui si aderisce solo formalmente, ma è costituita dall’atto stesso dell’aggregarsi dei professionisti Shiatsu, unici detentori della gestione di questa organizzazione che non ha altro lavoro da compiere se non servire lo Shiatsu per il bene degli operatori e del pubblico in generale.

Esiste oggi nel mondo un gran numero di federazioni nazionali di Shiatsu che sono un punto di riferimento e rappresentanza dello Shiatsu in ogni nazione, come in Italia dove c’è la Federazione Italiana Shiatsu. Esiste poi una associazione internazionale chiamata ISN International Shiatsu Network che è un organismo formato da diverse federazioni nazionali, la quale tra le sue attività ha anche quella di mantenere i contatti con il governo ed il parlamento europeo.

Anche se a chi si avvicina per la prima volta allo Shiatsu per apprendere da allievo questa disciplina può sembrare prematuro pensare già a realtà che riguarderanno la sua eventuale vita futura da operatore professionista, è invece importante che, fin dall’inizio del suo percorso, prenda coscienza di tutte le dinamiche che investono sia il corso di studio e formazione, sia il ruolo di chi opera professionalmente con questa arte manuale in campo sociale per comprendere con chiarezza la reale portata e il significato profondo dello studio dello Shiatsu con cui sta facendo le prime esperienze che devono assorbire tutto il suo impegno attuale. La sua stessa formazione come allievo non potrà che trarne beneficio, in quanto agevolata da una precisa e chiara informazione relativa a tutta la realtà complessiva dello Shiatsu.

Associazioni a cui la Scuola Shambala Shiatsu aderisce e con cui collabora culturalmente e politicamente.

FIS Federazione Italiana Shiatsu. Federazione nazionale di categoria di operatori che raggruppa professionisti di ogni provenienza scolastica. Nasce nel 1990 www.fis.it

FNSS Federazione Nazionale Scuole di Shiatsu . Federazione di categoria delle Scuole di Shiatsu cui la nostra Scuola è socia fondatrice www.fnss.it

IAS Interassociazione Arti per la Salute. Unica in Italia e in Europa, è un’associazione che riunisce numerose federazioni nazionali delle diverse discipline non convenzionali www.ias-artiperlasalute.it

ISN International Shiatsu Network. E’ un’associazione internazionale di federazioni nazionali di Shiatsu www.shiatsunetwork.com

AISTUGIA Associazione Italiana per gli Studi Giapponesi. E’ un’associazione costituita dai massimi esperti della cultura giapponese in Italia. Il Ditrettore della Scuola Shambala Shiatsu Douglas Gattini è stato invitato dal Prof. Fosco Maraini e dal Prof. Mario Scalise a farne parte. http://venus.unive.it/aistug/

 

Copyright © Shambala Shiatsu di Douglas Gattini Via Jean Jaurés 9 20125 Milano P.iva 13296490157
Realizzazione grafica Vittorio Pavesio Productions Multimedia