CSS Drop Down Menu by PureCSSMenu.com

101 Storie Shiatsu

73 - La ricevente Shiatsu etilista

Una ricevente arrivò alla seduta di Shiatsu perché stressata da un forte squilibrio alle spalle e al collo.
La prima impressione che mi diede fu quella di un’etilista di vecchia data, soprattutto per l’odore che trasudava dai suoi pori.
Fu interessante capire che il meridiano che maggiormente era implicato nel suo squilibrio era il Piccolo Intestino*, il Viscere del Movimento Fuoco* in collegamento con lo “spirito”, nell’apparato gastroenterico.
La cosa incredibile fu che, lavorato principalmente e approfonditamente questo meridiano, la signora non solo ebbe benefici per il suo stress al collo, ma ebbe inoltre un improvviso cambiamento abitudinario che volle confidarmi.
Mi disse che normalmente a pasto beveva molto vino, anche in eccesso rispetto alla norma, e che il giorno seguente al trattamento non riuscì a bere più di un bicchiere a pasto.
La cosa la incuriosì molto.
Le spiegai che quando l’alcool, lo “spirito”, è bevuto in eccesso, significa che, secondo la Medicina Tradizionale Cinese, la persona sta tentando di colmare i vuoti di energia nel suo Movimento Fuoco, dove il Piccolo Intestino ha la sua collocazione insieme al Cuore* che detiene e ospita lo Shen, il nostro spirito interiore.
Lo Shiatsu nel suo caso nutrì questo vuoto di “spirito” che, in mancanza, lei sostituiva con lo spirito alcool, alimento che bevuto in eccesso tanto danno poteva arrecare alla sua salute.

TORNA ALL'ELENCO DELLE STORIE

Copyright © Shambala Shiatsu di Douglas Gattini Via Jean Jaurés 9 20125 Milano P.iva 13296490157
Realizzazione grafica Vittorio Pavesio Productions Multimedia